in

Mercedes EQS 450+: più autonomia delle stime iniziali

Rispetto alle stime iniziali, la Mercedes EQS 450+ ha un’autonomia maggiore: ecco i valori rilevati dalla società americana Edmunds.

Mercedes EQS 450+

L’Environmental Protection Agency ha trasmesso cifre deludenti per il marchio. Secondo il suo test, la Mercedes EQS 450+ potrebbe viaggiare fino a 350 miglia, ovvero 563 chilometri, con una singola carica. Edmunds, tuttavia, rivela cifre di gran lunga migliori.

Il team ha portato una EQS 450+ su un tratto stradale del mondo reale a Los Angeles, in California. L’auto “calza” le ruote standard da 20 pollici con pneumatici Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5, tutti gonfiati a 41 psi in linea alle raccomandazioni di fabbrica. L’hanno guidata per 12 ore e non meno di 422 miglia, cioè 679 chilometri. Sono 72 miglia, quasi 116 chilometri, in più rispetto a quanto affermato dall’EPA la scorsa estate e mette la berlina di lusso Mercedes sopra la Tesla Model 3 Long Range. L’elettrica compatta di Palo Alto doveva fermarsi per una ricarica dopo 345 miglia (555 chilometri).

Mercedes EQS 450+

La differenza è che l’EPA ha condotto i test su un dinamometro che simula la guida in città e in autostrada. Edmund ha effettuato la prova sia in città (circa il 60%) che in autostrada (circa il restante 40%). Alla fine, la squadra ha desunto la distanza coperta e l’autonomia rimanente.

La Mercedes EQS monta la batteria da 108 kWh. Il layout a motore singolo deve “tirare” 5.500 libbre, quasi 2,5 tonnellate. Ciò la rende più pesante della sua controparte motorizzata convenzionalmente, la Classe S. La berlina elettrica di lusso beneficia dell’aiuto di 333 cavalli e 568 Nm di coppia.

La Mercedes EQS 450+ ha percorso oltre 600 chilometri in Germania con una singola carica

Mercedes EQS 450+

A giugno, i tedeschi di auto motor und sport sono riusciti a guidarla per 638 chilometri sulla rotta da Monaco a Berlino. La velocità media era di 104 km/h e il consumo energetico medio era di 15,8 kWh/100 km. Quando sono arrivati a Berlino, avevano ancora 48 chilometri nelle “gambe”. I numeri da poco raccolti da Edmunds sul campo e pubblicati suonano come una sorta di “promozione”: notoriamente, l’autonomia è una delle questioni più spinose per un mezzo con la spina. I 116 chilometri accordati ne aumentano notevolmente l’appeal.

Looks like you have blocked notifications!