Mercedes EQV test invernali

In occasione del Salone di Francoforte tenutosi a settembre dello scorso anno, Mercedes ha presentato al pubblico un nuovo veicolo elettrico chiamato Mercedes EQV. Si tratta sostanzialmente della versione completamente elettrica della Classe V. In questo momento, la casa automobilistica tedesca sta applicando gli ultimi ritocchi al suo veicolo prima di lanciarlo sul mercato.

Stando alle ultime indiscrezioni trapelate su Internet, l’arrivo ufficiale del modello è atteso per il secondo semestre del 2020. Fino ad allora, la Stella di Stoccarda ci tiene aggiornati sullo sviluppo dell’EQV. Recentemente, la monovolume elettrica ha completato una serie di test di resistenza ad Arjeplog (in Svezia), dimostrando la sua operatività in condizioni estreme.

Mercedes EQV test invernali
Mercedes EQV, alcuni prototipi sono stati portati in Svezia per effettuare dei test invernali

Mercedes EQV: la Stella di Stoccarda mette a dura prova la resistenza della monovolume elettrica

Per diverse settimane, il team di sviluppo ha guidato il veicolo a zero emissioni su strade ghiacciate e neve alta e a temperature che raggiungono i -30 °C. La squadra, composta da 30 ingegneri (esperti di elettronica e meccanici di Mercedes-Benz Vans, ha sottoposto diversi prototipi del Mercedes EQV a numerose prove complesse sul sito di prova vicino al circolo polare artico.

Utilizzando una tecnologia di misurazione specializzata, il team della Stella a tre punte ha valutato gli effetti del freddo estremo su maneggevolezza, ergonomia e comfort. Inoltre, sono state usate delle strutture per celle frigorifere per testare il comportamento all’avvio e la resistenza alle basse temperature dei componenti di trasmissione, software e interfacce, nonché la gestione termica dell’intero veicolo.

Mercedes EQV test invernali

Ultimo ma non meno importante dettaglio, Mercedes ha valutato la fase di ricarica del suo EQV vicino al circolo polare artico. La monovolume full electric dispone di un sistema di ricarica rapida integrata che consente di ricaricare le batterie dal 10% all’80% in circa 35 minuti. Con un apposito test, il team di ingegneri si è assicurato che il sistema funzionasse in modo affidabile indipendentemente dalla temperatura.

Benjamin Kaehler, responsabile di eDrive@VANs di Mercedes-Benz Vans, ha dichiarato: “In quest’ultimo test invernale, abbiamo testato tutto sull’EQV e ha funzionato molto bene. Soprattutto per quanto riguarda la gestione termica, così importante per i furgoni elettrici, siamo stati in grado di ottenere approfondimenti che renderanno l’EQV più sicuro e più confortevole“.

Mercedes EQV test invernali

Il Mercedes EQV è il secondo modello appartenente alla gamma EQ, presentato dopo l’EQC. Disponibile in due versioni, la monovolume elettrica è alimentata da una batteria agli ioni di litio da 80 kWh che dà elettricità al motore elettrico posto frontalmente.

Quest’ultimo propone una potenza di 204 CV e 362 nm di coppia massima mentre il pacco batterie assicura un’autonomia di 405 km. A livello di prestazioni, il veicolo è in grado di raggiungere una velocità massima limitata elettronicamente di 160 km/h.