Dopo aver portato sul mercato la nuova generazione della Mercedes Classe A, in casa Mercedes si lavora ad un nuovo modello molto importante, la nuova Mercedes GLA. La nuova evoluzione del crossover tedesco dovrebbe debuttare in via ufficiale al Salone dell’auto di Parigi di ottobre o, al massimo, nel corso dell’ultimo trimestre del 2018 per poi arrivare sul mercato nel 2019, ad un anno di distanza dalla già citata nuova Classe A.

In attesa del debutto ufficiale, la nuova generazione della Mercedes GLA si mostra in nuove foto spia che ci mostrano un prototipo quasi definitivo del crossover ancora coperto da protezioni vistose che nascondono quelle che saranno le forme definitive del progetto. Nella parte frontale, in ogni caso, appare evidente il richiamo al design della nuova Classe A con con la futura GLA presenterà tantissimi punti di contatto.

Mercedes GLA

La futura evoluzione della GLA, infatti, poggia le basi sulla stessa piattaforma, la MFA2 e potrà contare su tanti elementi già visti sulla Classe A. Ad esempio, la gamma delle motorizzazioni includerà il nuovo 1.3 turbo benzina per le versioni entry level ed i più potenti 1.4 e 2.0 per i modelli “top”. Ad arricchire l’offerta ci sarà anche un 1.5 diesel probabilmente nella variante “base” da 116 CV. In futuro, inoltre, sono attese anche due variante AMG, la 35 AMG e la 45 AMG, che potranno contare su di un potente 2.0 biturbo con potenza massima rispettivamente di circa 300 e 400 CV.

Mercedes GLA

In attesa di nuove foto spia che ci svelino ulteriori dettagli, all’interno dell’abitacolo la nuova Mercedes GLA potrà contare sul nuovo sistema di infotainment MBUX dotato di comandi vocali, disponibile probabilmente “di serie” su tutte le versioni, e del doppio monitor da 10.25 pollici, per gli allestimenti più ricchi. Ulteriori dettagli sulla futura Mercedes GLA arriveranno, di certo, nelle prossime settimane.