Mercedes GLA: richiamati alcuni esemplari per un problema all’airbag

Mercedes GLA 2020 richiamo

Oltre a quello emesso un paio di giorni fa, Mercedes ha diffusp un altro richiamo che riguarda questa volta 13 esemplari del Mercedes GLA.

Secondo quanto dichiarato dalla casa automobilistica tedesca, ci sarebbe un potenziale guasto al sistema di attivazione dell’airbag. I veicoli interessati sono stati venduti in Australia tra il 1° giugno 2020 e il 29 ottobre 2020, quindi parliamo del model year 2020 del GLA.

Mercedes GLA 2020 richiamo
Mercedes GLA 2020 tre quarti posteriore

Mercedes GLA: la Stella di Stoccarda ha richiamato alcuni esemplari in Australia

L’avviso di richiamo, depositato presso l’Australian Competition and Consumer Commission (ACCC), riporta: “Il collegamento a terra dell’airbag del passeggero anteriore potrebbe non soddisfare le specifiche. Ciò può significare che una carica elettrostatica non può essere deviata tramite il collegamento a terra e può attivare l’airbag del passeggero anteriore. L’airbag del passeggero anteriore può attivarsi in modo casuale, aumentando il rischio di incidenti e/o lesioni gravi o morte per gli occupanti del veicolo e altri utenti della strada“.

Un portavoce di Mercedes Australia ha affermato a un noto sito Web locale che ad oggi non sono stati registrati casi di guasto e questo richiamo è stato emesso soltanto come una misura precauzionale. Tutti i proprietari dei 13 Mercedes GLA 2020 coinvolti nel richiamo potranno recarsi presso la concessionaria Mercedes più vicina per procedere con la riparazione che ovviamente avverrà in maniera completamente gratuita.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!