Nuovo Mercedes GLE 350 de EQ Power

Mercedes ha deciso di emettere un richiamo di alcuni esemplari del suo Mercedes GLE 2019 per un problema al divisore esterno dei finestrini delle portiere posteriori. In particolare, secondo quanto dichiarato dalla casa automobilistica tedesca, il divisore dei finestrini posteriori potrebbe non soddisfare le specifiche di assemblaggio in quanto sarebbe stato fissato in modo errato.

Questo problema può causare la separazione del divisore esterno dal veicolo durante la guida, comportando il rischio di lesioni agli altri utenti della strada. Complessivamente, nel richiamo sono stati coinvolti 780 esemplari del Mercedes GLE 2019, fortunatamente tutti commercializzati in Australia.

Nuovo Mercedes GLE 350 de EQ Power
Mercedes GLE 2019

Mercedes GLE 2019: nuovo richiamo per il SUV della Stella

Tutti i proprietari delle unità interessate dovranno contattare il concessionario Mercedes più vicino e programmare un controllo e un’eventuale riparazione, se necessario. Mercedes sottolinea anche che l’intervento non comporterà nessuna spesa in quanto verrà effettuato in maniera completamente gratuita.

Da notare che lo stesso Mercedes GLE 2019 è stato già oggetto di un altro richiamo a fine settembre (sempre in Australia) per un problema al giunto presente tra il bocchettone di rifornimento e il serbatoio del carburante.

Secondo quanto dichiarato dal brand tedesco, il giunto sarebbe stato sigillato in maniera errata e ciò potrebbe causare una perdita di gasolio/benzina. Inoltre, se il carburante entra in contatto con alcuni componenti caldi, potrebbe nascere un incendio. Per fortuna, quest’ultimo problema è stato identificato soltanto su 12 esemplari del SUV.