In attesa della presentazione ufficiale, attesa per il prossimo mese di ottobre in occasione dell’edizione 2018 del Salone dell’auto di Parigi, la nuova generazione della Mercedes GLE si mostra in un nuovo video spia che ci permette di dare uno sguardo, nel dettaglio, alle novità che caratterizzeranno la carrozzeria della nuova evoluzione del SUV tedesco.

La nuova generazione della Mercedes GLE, che in questi ultimi test si mostra con protezioni sempre più ridotte, presenterà una griglia anteriore decisamente più estesa rispetto a quella che caratterizza il modello attuale. Da notare la presenza di fari anteriori caratterizzati da un design a goccia e di fari posteriori molto sottili.

All’interno dell’abitacolo, come mostra la foto spia riportata qui di sotto, la nuova generazione della Mercedes GLE presenterà la nuova soluzione, già vista sulla Classe A di nuova generazione, con due display affiancati caratterizzati da una diagonale di 12,3 pollici ciascuno. I display integreranno il quadro strumenti e il sistema di infotainment del SUV.

Da punto di vista tecnico, invece, la nuova generazione della Mercedes GLE dovrebbe presentarsi con una gamma decisamente ricca che comprenderà il motore 3.0 benzina da 367 CV della Mercedes GLE 450, con sistema microibrido con alternatore in grado di garantire 22 CV extra, ed il 3.0 diesel, declinato negli step di potenza da 286 CV e 340 CV, che verrà montato dalle GLE 350d e GLE 400d. La gamma si completerà anche con il motore 3.0 benzina GLE 53 AMG da 435 CV (anche questa versione avrà il sistema micro ibrido) ed il top di gamma V8 4.0 da 612 CV della 63 AMG.

Ulteriori dettagli in merito alla nuova generazione della Mercedes GLE arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane. Dopo la presentazione di ottobre, il SUV tedesco sarà pronto per la commercializzazione tra la fine del 2018 ed i primi mesi del prossimo anno.