Mercedes rivela che la W11 ha problemi al cambio

Mercedes W11
Mercedes W11

La Mercedes è stata protagonista di diversi scambi di messaggi radio con i suoi piloti al GP di Austria, avvertendoli di problemi al cambio. Andrew Shovlin, capo ingegnere di pista, ha spiegato cosa causa questa inaffidabilità. Shovlin ha rivelato che la configurazione e il design del W11 insieme ad altri fattori fanno apparire questi problemi. Inoltre, ha chiarito che si trattava di un problema insolito, in quanto è accaduto durante il fine settimana in entrambe le auto.

“Ne eravamo consapevoli venerdì quando abbiamo visto che Valtteri aveva un problema alla fine di una sessione di prove. Quindi questo è stato il primo segnale che abbiamo avuto un problema”, ha detto in dichiarazioni raccolte dal portale americano Motorsport.com. “Queste complicazioni si sono ripetute sabato e in gara ci aspettavamo che accadesse perché sembra essere una caratteristica del modello. Se guidiamo la macchina e gareggiamo con essa, questo problema apparirà ad un certo punto. La domanda è quando lo farà” ha aggiunto.

Shovlin ha detto che è una domanda complicata da risolvere perché non proviene da un solo punto. D’altra parte, non è un inconveniente che si verifica in entrambe le vetture allo stesso modo, ma accade in momenti diversi. “Non si manifesta sempre alla stessa maniera. Fondamentalmente è un accumulo di rumore elettrico. Questo inizia a interferire con vari sistemi. Con Valtteri, lo abbiamo visto a metà della gara. Con Lewis è peggiorato progressivamente ed è apparso in seguito. Ma è un rumore elettrico che colpisce molte cose diverse “, ha detto per finire.

I tecnici di Mercedes stanno già lavorando a una soluzione con le loro menti fissate nel GP della Stiria di questo fine settimana, dove si sfideranno nuovamente al Red Bull Ring. Ecco perché temono che il problema riappaia sullo stesso circuito.

Ti potrebbe interessare: Minardi prevede l’addio della Renault e il ritiro della Mercedes dalla F1

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI