Mercedes si prende gioco delle nuove ruote: “Se sei un fan di Fast and Furious, ti piaceranno”

Mercedes F1
Mercedes F1

James Allison, direttore tecnico Mercedes, ha chiarito la sua opinione sulle ruote da 18 pollici che saranno implementate in Formula 1 nel 2022. Assicura che sono più lente di quelle attuali, sebbene difficilmente intervengano nell’aerodinamica. Una delle novità della rivoluzione tecnica della Formula 1 nel 2022 è l’introduzione delle ruote da 18 pollici nei pneumatici di Formula 1. Qualcosa che, dopo anni di prove e richieste da parte dei fan, raggiungerà la categoria più alta del motorsport, ma non è di gradimento per tutti. James Allison, direttore tecnico Mercedes, è stato contrario alla sua implementazione a causa delle sue prestazioni peggiori rispetto all’attuale 13 pollici.

Le nuove ruote saranno più pesanti, con meno grip e con prestazioni peggiori. Renderanno le macchine più lente, tra uno e due secondi. Se sei un ragazzo di 13 anni o un fan di ‘Fast and Furious’, A loro piaceranno sicuramente “, ha commentato Allison alla domanda di un utente di Twitter in una serie di domande e risposte da casa del team Mercedes.

L’inglese ha insistito sul fatto che questo tipo di profilo di pneumatici è più adatto per le auto di strada e che questa introduzione è più per collegare il mondo della Formula 1 ai veicoli commerciali.  “Nelle auto di strada, l’economia è molto più importante, quindi è più rilevante il collegamento con questi veicoli. È anche importante che i produttori di pneumatici siano interessati a far parte della Formula 1”, ha aggiunto Allison.

In chiusura, Allison comprende le ragioni della FIA e di Liberty per l’introduzione di questi pneumatici. Con le auto future in cui l’aerodinamica perderà peso per favorire lo spettacolo, questo cambiamento sarà efficace per questo.  “Se sei la FIA e la FOM, che vogliono comprimere la griglia con ruote che non influiscono sull’aerodinamica, va bene. Il tempo ci dirà se alla fine darà quel risultato”.

Ti potrebbe interessare: Allison: “Gran parte dell’aerodinamica del 2021 continuerà nel 2022”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI