Mercedes: Toto Wolff credeva che il DAS “non avrebbe mai funzionato”

Mercedes-AMG W11 DAS

Il capo della Mercedes Toto Wolff non era convinto del concetto del suo team di DAS (Duel-Axis Steering) quando ne venne a conoscenza per la prima volta, ma dopo una simulazione ha cambiato idea, secondo quanto riferito in Germania. L’innovazione di Mercedes ha catturato tutti i titoli dei giornali relativi ai test a Barcellona, ​​dopo che un filmato ha mostrato Lewis Hamilton che spingeva e tirava il volante, notato dai fan osservatori che monitoravano i video su Twitter.

Secondo Auto Motor und Sport, la risposta iniziale di Wolff fu: “Non funzionerà mai” e pensava che l’idea che i suoi conducenti avrebbero dovuto fare tre cose con il volante sarebbe stata difficile da gestire per loro. Ha aggiunto: “Come pilota, non vuoi tirare, spingere e sterzare allo stesso tempo”. Anche se a Wolff non piaceva l’idea, i suoi meccanici costruirono un prototipo da provare e l’idea di eseguire tutte e tre le mosse sembrò meno impegnativa.

“Sono rimasto sorpreso da quanto sia stato facile, è un movimento innaturale, ma il tratto è breve e lo fai solo sul rettilineo.” Tuttavia, il sistema ha causato qualche costernazione tra le altre squadre, con alcune a favore e altre contro l’introduzione del DAS. La FIA ha concesso l’autorizzazione al concetto di Mercedes quest’anno ma è stata bandita dal 2021.

Ti potrebbe interessare: Wolff: la F1 è ancora imprevedibile nonostante il dominio della Mercedes

Looks like you have blocked notifications!