Nelle ultime ore è stato postato su YouTube un nuovo video spia da Automotive Mike che mostra un paio di prototipi della nuova Mercedes-AMG E 63 eseguire alcuni test di prova sul circuito del Nurburgring.

Da precisare che un mulo è in versione berlina mentre l’altro è nella variante wagon. Entrambi i prototipi del nuovo restyling indossano un leggero camuffamento che va a nascondere le modifiche apportate nella parte anteriore e posteriore.

Nuova Mercedes-AMG E 63 wagon foto spia
Nuova Mercedes-AMG E 63 wagon

Nuova Mercedes-AMG E 63: proseguono i test sul tracciato del Nurburgring

Proprio come la maggior parte dei veicoli di Affalterbach, la nuova E 63 AMG dovrebbe disporre della griglia Panamericana con barre verticali. Tuttavia, i due veicoli sembrano non averla.

La berlina offre una visione più chiara della fascia anteriore, dotata di ampie aperture per far passare l’aria attraverso i radiatori. La wagon, invece, dispone di una copertura su questa sezione del frontale.

Nuova Mercedes-AMG E 63 berlina foto spia
Nuova Mercedes-AMG E 63 berlina

Sul retro, il prototipo della nuova Mercedes-AMG E 63 Wagon dispone di meno mimetizzazione e copre soltanto l’area attorno ai fari. Questo suggerisce la presenza di nuovi fari e nient’altro. La versione berlina, invece, presenta un camuffamento più esteso.

Proprio come l’attuale E 63, ci aspettiamo che il nuovo facelift utilizzi il motore V8 biturbo da 4 litri che sui modelli esistenti eroga fino a 603 CV di potenza (versione S). Sappiamo, però, che Affalterbach è riuscita a tirare fuori dallo stesso propulsore 630 CV, erogati dalla GT 63 S a porte.

Una serie di marchi depositati da Mercedes recentemente rivelano che potrebbe esserci anche una versione 73 più potente con circa 800 CV grazie all’adozione di un sistema ibrido. Per quanto riguarda la presentazione, la nuova Mercedes-AMG E 63 dovrebbe debuttare entro la fine del 2019 come model year 2020.