Toto Wolff è orgoglioso di come Lewis Hamilton abbia parlato contro il razzismo

Wolff e Hamilton
Wolff e Hamilton

Toto Wolff è orgoglioso di come Lewis Hamilton abbia parlato contro il razzismo. Il caposquadra della Mercedes pensa che sia positivo che l’omicidio di George Floyd abbia prestato così tanta attenzione alla discriminazione in questo momento. Ho avuto la fortuna di essere cresciuto in una famiglia di diverse nazionalità, di aver vissuto con una famiglia ebrea per un lungo periodo in cui la mia famiglia ha dovuto affrontare momenti difficili e ho visto che aspetto aveva già la discriminazione come un bambino in tenera età “, riferisce Wolff , citato da Autosport.com e altri.

Sebbene Wolff sappia per esperienza che non è facile affrontare tali cose, crede che il mondo possa cambiare. ” Penso che tutti noi abbiamo il potere di fare un cambiamento, e talvolta ha bisogno di eventi come quelli accaduti pochi giorni fa negli Stati Uniti per innescare un’enorme ondata di sostegno per qualsiasi minoranza”, afferma il capo austriaco.

In ogni caso, Hamilton sta lavorando duramente per un mondo senza razzismo. “Penso che sia positivo che Lewis come superstar dello sport sia quello in prima linea, in uno sport che è molto dominato dai maschi bianchi. Noi come squadra incoraggiamo la diversità. Scegliamo il nostro personale esclusivamente per le prestazioni e non guardiamo su qualsiasi cultura, religione o colore della pelle ”  ha detto Toto Wolff.

Ti potrebbe interessare: Toto Wolff: La F1 ha il dovere di contribuire a ridurre la diffusione di COVID-19

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI