Wolff conferma Russell come parte del piano “a lungo termine” di Mercedes

George Russell

Il capo del team Mercedes Toto Wolff ha confermato che George Russell è ancora parte della visione a lungo termine delle frecce d’argento in Formula 1. Russell ha impressionato durante la sua stagione da debuttante in F1 superando il suo compagno di squadra più esperto, Robert Kubica , ad ogni gran premio del 2019.

Un forte inizio al 2020, che ha incluso due presenze nel Q2 con il britannico in qualifica 12 ° in ogni occasione, aveva fatto aumentare le voci che la Mercedes potesse sostituire Valtteri Bottas con Russell per il ’21. Tuttavia, come confermato da Russell durante il fine settimana del Gran Premio di Ungheria, rimarrà alla Williams per un altro anno, il che ha portato alcuni a chiedersi cosa potesse fare di più il pilota per guadagnarsi una Mercedes.

Di fronte a domande sul futuro di Russell, Wolff ha confermato: “George fa certamente parte dei piani a lungo termine, ma non per il 2021”. Né Lewis Hamilton né Valtteri Bottas sono ancora stati confermati come piloti Mercedes per il ’21, anche se quest’ultimo ha recentemente rivelato che i colloqui di un nuovo accordo “si stanno muovendo nella giusta direzione “.

Se, come è ampiamente previsto, la Mercedes dovesse mantenere una formazione inalterata nella prossima stagione, la combinazione Hamilton-Bottas sarebbe la partnership più longeva del team da quando la Mercedes è tornata in F1 nel 2010.

“Siamo molto contenti della formazione che abbiamo, Valtteri e Lewis”, ha dichiarato Wolff. “Si comportano bene, vanno molto d’accordo l’uno con l’altro, il che è importante per la dinamica all’interno del team e per gli ingegneri che apprezzano davvero il loro feedback. “Valtteri e Lewis sono i nostri piloti oggi e la lealtà è qualcosa di molto importante per noi e guardiamo sempre al quadro a lungo termine”.

Ti potrebbe interessare: Russell mette sotto pressione la Mercedes: “Hanno un programma junior per un motivo”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI