in

Mercedes 630 K: all’asta una reduce della Guerra Civile Spagnola

RM Sotheby’s mette all’asta una rara Mercedes 630 K Tourer del 1928, colpita in un conflitto a fuoco ma perfettamente funzionante.

Mercedes 630 K Tourer

In quasi un secolo di vita la Mercedes 630 K Tourer non si è fatta mancare proprio niente. Le sono successe davvero di ogni, com’è logico presumere visto il periodo di uscita, a cavallo tra i due conflitti bellici. Chi vuole aggiudicarsi questo pezzo di storia ne ha ora l’opportunità attraverso l’asta di RM Sotheby’s, una delle più fornite e illustri al mondo. L’appuntamento è fissato per il 6 novembre a Londra, dove un curioso esemplare del 1928 cercherà un nuovo compratore. Le credenziali affinché riesca nel “suo” obiettivo paiono assolutamente esserci. Del resto, si tratta di una vera e propria macchina del tempo, che testimonia il lusso e le performance di un’epoca antica, ma pure le tensioni sociali.

Mercedes 630 K Tourer: fu “ferita” in uno scontro a fuoco

Mercedes 630 K Tourer

La Typ 630 fa parte della famiglia della 24/110/160 PS, una gamma di veicoli Mercedes realizzata dal 1924 al 1929. A dirigere Il progetto in questione fu Ferdinand Porsche (già, proprio il fondatore dell’omonimo marchio automobilistico) che si prefisse il compito di sviluppare una vettura in grado di unire un buon comfort di guida a prestazioni di livello, garantito da un telaio all’avanguardia per quel periodo.

La Mercedes 630 K Tourer dell’asta accusa un po’ i “segni dell’età”. Qualche parte della carrozzeria (specialmente i parafanghi e gli inserti nei pressi della capote) si presenta arrugginito e parzialmente da restaurare.

Mercedes 630 K Tourer

Comunque, la capote in tela risulta ancora integra, mentre gli interni, rivestiti in pelle, sembrano in buone condizioni. Insomma, nel complesso c’è ben poco di cui lamentarsi, se si pensa che la vettura ha 93 anni sul groppone e non è ha mai subito interventi di riverniciatura, ma unicamente sottoposta a una manutenzione regolare.

La Mercedes 630 K Tourer vice la luce in seguito alla fusione tra Daimler e Benz che costituì la Mercedes-Benz. L’esemplare esaminato venne venduto ad un proprietario spagnolo e proprio nella penisola iberica è rimasto fino ai giorni nostri.

Secondo la descrizione fornita in merito da Sotheby’s, la macchina presenta perfino alcuni piccoli fori di proiettile sparati nel corso di un conflitto del 1936, mentre infervorava la guerra civile spagnola.

Mercedes 630 K Tourer

Sotto il cofano si cela un motore 6.2 a 6 cilindri in linea da 160 cavalli, coniugato ad una trasmissione manuale a quattro rapporti. Appena fabbricato era in grado di spingere la Mercedes fino a una velocità di punta di 145 km/h. Davvero niente male, considerando il notevole di cui dispose, pari a 2,3 tonnellate. Insomma, non era ciò che si dice un “peso piuma”, anzi. E i risultati conseguiti attestarono la qualità costruttiva che poi decreterà il successo della stella a tre punte.  

Per quanto attiene alle unità di 24/110/160 PS uscite dalla catena di montaggio, se ne realizzarono complessivamente poco meno di 1.400 nel corso degli anni. Per ovvie ragioni, è abbastanza raro imbattersi oggigiorno in un esemplare funzionante e ben conservato. Come riporta la celebre casa d’aste RM Sotheby’s, il valore della Mercedes 630 K Tourer si aggira tra le 650 e le 800 mila sterline, l’equivalente, al cambio attuale, rispettivamente di 770 e 950 mila euro.

Looks like you have blocked notifications!