Mercedes-AMG GT 63 2019 richiamo

Nelle scorse ore, Mercedes ha annunciato un nuovo richiamo negli Stati Uniti che riguarda alcuni esemplari di modelli AMG. Secondo le informazioni fornite da Mercedes-Benz USA (MBUSA), 28 esemplari delle Mercedes-AMG GT 63 e GT 63 S model year 2019 sono stati coinvolti in un nuovo richiamo.

Il problema sarebbe dovuto a un cavo del cambio automatico che potrebbe non essere stato adeguatamente fissato durante la fase di assemblaggio. Questo striscerebbe contro l’albero di trasmissione e causare un arresto improvviso del motore, aumentando così il rischio di incidenti.

Mercedes-AMG GT 63 2019 richiamo
Mercedes-AMG GT 63 2019

Mercedes-AMG GT 63: la casa tedesca emette un richiamo per un problema al cambio

Mercedes avviserà i proprietari degli Stati Uniti e consiglierà loro di recarsi presso il concessionario più vicino autorizzato per effettuare un controllo. In caso di problemi, le Mercedes-AMG GT 63 e GT 63 S saranno riparate in maniera completamente gratuita.

Il richiamo dovrebbe partire il 27 marzo 2020. Per chi fosse interessato a scoprire informazioni in merito, la casa automobilistica tedesca mette a disposizione il proprio servizio clienti contattabile al numero 800-367-6372.

Un altro recente richiamo è stato emesso proprio la settimana scorsa per circa 2500 esemplari di Mercedes-AMG E 63 berlina, E 63 S wagon, S 63 coupé e berlina, G 63 e GT 63 2018-2019, tutte equipaggiate dal motore V8 biturbo da 4 litri.

In base alle informazioni fornite dalla Stella di Stoccarda, i veicoli in questione potrebbero avere delle perdite di olio dal turbocompressore. In presenza di una fonte di calore (es. motore acceso), i rischi di incendio aumenterebbero.