Mercedes-AMG GT Black Series è la nuova regina del Nurburgring?

Mercedes-AMG GT Black Series Nurburgring record

Mercedes potrebbe aver battuto il record sul giro del Nurburgring per le auto di serie con la nuova Mercedes-AMG GT Black Series. Al momento non c’è ancora nulla di ufficiale ma lo youtuber Misha Charoudin sostiene che la supercar tedesca ha girato il famoso tracciato in circa 6 minuti e 43 secondi durante una sessione privata.

Questo tempo renderebbe la nuova GT Black Series quasi due secondi più veloce della Lamborghini Aventador SVJ che ha segnato 6:44.97 oltre due anni fa. Considerando la velocità con cui questa voce ha iniziato a diffondersi in rete, non saremmo sorpresi se Affalterbach lo annunciasse ufficialmente in queste ore.

Mercedes-AMG GT Black Series foto pista
Mercedes-AMG GT Black Series posteriore

Mercedes-AMG GT Black Series: potrebbe mancare solo l’ufficialità del record sul Nurburgring

Nel video presente in fondo all’articolo possiamo vedere la Mercedes-AMG GT Black Series in pista con un GLC Coupé che funge da auto per le riprese. Il presunto record sul circuito del Nurburgring è arrivato dopo il test effettuato ad Hockenheim da Sport Auto in cui la sportiva a due porte è riuscita a tagliare il traguardo in 1:43.3, superando di circa due decimi di secondo la Porsche 911 GT2 RS MR ed essendo 4,7 secondi più veloce della GT R Pro.

Vi ricordiamo che la GT Black Series è equipaggiata da un motore V8 biturbo da 4 litri che riesce a sviluppare una potenza di 730 CV e 800 nm di coppia massima. Parliamo di 40 CV in meno e 80 nm in più rispetto all’Aventador SVJ.

Il V12 aspirato da 6.5 litri di quest’ultima gli permette di scattare da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e di raggiungere una velocità massima superiore ai 350 km/h. La Mercedes-AMG GT Black Series, invece, è 0,4 secondi più lenta e propone una velocità di punta di 325 km/h.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI