Mercedes-AMG GT R Black Series si mostra senza camuffamenti

Mercedes-AMG GT R Black Series foto spia senza camuffamenti

Sappiamo che Mercedes presenterà molto presto la tanto attesa Mercedes-AMG GT R Black Series. Nelle ultime settimane sono emersi diversi prototipi completamente camuffati della nuova sportiva estrema di Affalterbach, di cui alcuni avvistati sul circuito del Nurburgring.

Una serie di foto spia pubblicate su Instagram da Andreas Mau, però, ci rivelano il possibile design finale senza veli della vettura. La GT R Black Series arriverà sul mercato come un modello maggiormente focalizzato sulla pista e come successore spirituale della prestante SLS AMG Black Series.

Mercedes-AMG GT R Black Series foto spia senza camuffamenti
Mercedes-AMG GT R Black Series tre quarti posteriore

Mercedes-AMG GT R Black Series: un prototipo senza veli catturato in foto spia

Sulla parte anteriore della vettura possiamo vedere la griglia Panamericana più larga abbinata a uno splitter in fibra di carbonio più esteso. È interessante notare che sulla parte frontale mancano le prese d’aria aggiuntive viste sulle versioni meno potenti della AMG GT in quanto la sola griglia anteriore più ampia ha lo scopo di catturare tutta l’aria necessaria per raffreddare le componenti interne.

Sempre anteriormente possiamo vedere il cofano motore su misura dotato di prese d’aria mentre sui passaruota anteriori possiamo vedere delle feritoie. Passando sui laterali, notiamo le minigonne laterali estese e un set di cerchi in nero opaco avvolti in gomme Michelin.

Mercedes-AMG GT R Black Series foto spia senza camuffamenti

Le modifiche aerodinamiche sulla Mercedes-AMG GT R Black Series proseguono sul retro dove troviamo un nuovo alettone. AMG ha anche progettato un paraurti e un diffusore su misura.

All’interno di un articolo pubblicato nelle scorse ore abbiamo riportato che il motore V8 biturbo da 4 litri dovrebbe essere aggiornato per erogare 720 CV di potenza e 850 nm di coppia massima.

Parliamo di un incremento di potenza molto importante rispetto a quanto offerto dall’attuale GT R Pro, che sviluppa 585 CV e 700 nm. Oltre a questo, sempre secondo la stessa fonte, la Mercedes-AMG GT R Black Series sarebbe stata in grado di effettuare un giro sul tracciato del Nurburgring in soli 6 minuti e 58 secondi (circa 6,6 secondi più veloce della GT R Pro e 13 secondi più lenta della Lamborghini Aventador SVJ che detiene attualmente il record sul giro in 6:44.97).