in

Mercedes-AMG One: le consegne inizieranno nel 2021

Adattare un motore F1 come il V6 turbo in una vettura stradale è un’impresa alquanto difficile

Mercedes-AMG One edizione speciale Lewis Hamilton

Le prime consegne della hypercar Mercedes-AMG One partiranno nel 2021, secondo quanto dichiarato da Michael Knoeller – responsabile della gestione dei prodotti e delle vendite di Affalterbach – a Road & Truck durante il Salone di Los Angeles 2019.

La vettura è stata presentata in anteprima sotto forma di prototipo con il nome di Project One in occasione del Salone di Francoforte 2017. Proprio in tale occasione venne confermato il lancio nel 2019. Tuttavia, usare un motore di Formula 1 su strada pare richieda più tempo del previsto.

Mercedes-AMG One edizione speciale Lewis Hamilton
Mercedes-AMG One

Mercedes-AMG One: un dirigente di AMG conferma l’inizio delle consegne fra un paio di anni

Secondo quanto affermato da Knoeller, quando bisogna rendere legale la tecnologia F1 per l’uso stradale, è necessario affrontare un viaggio molto lungo. Il dirigente prosegue dicendo che negli ultimi mesi hanno dovuto far fronte ad alcune sfide ma finalmente hanno raggiunto un punto di svolta.

È la seconda volta che il lancio della Mercedes-AMG One viene posticipato. Tobias Moers, capo di AMG, ha dichiarato lo scorso anno che i clienti dovevano attendere fino al 2020 a causa di vari problemi riscontrati con le emissioni. Il compito è stato reso ancor più difficile dall’introduzione dello standard WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure), entrato in vigore in Europa il 1 settembre di quest’anno.

Mercedes-AMG One Jack Rix Top Gear

Si tratta di uno standard molto più rigoroso rispetto al NEDC (New European Driving Cycle) che ha sostituito. Per soddisfare i requisiti previsti dal WLTP, AMG ha dovuto effettuare alcune modifiche ai sistemi di gestione dei gas di scarico presenti su Project One.

A parte il problema delle emissioni, far funzionare un motore F1 all’interno di una vettura stradale è già di per sé un’impresa gigantesca. Un propulsore F1 normalmente non può essere avviato fino a quando non viene portato a una temperatura di circa 80 °C, ottenuta facendo circolare un particolare liquido all’interno del motore e dei radiatori. Il propulsore deve quindi essere ruotato manualmente in modo che tutto l’olio possa filtrare prima di essere finalmente avviato.

Mercedes-AMG One Jack Rix Top Gear

Vi ricordiamo che la Mercedes-AMG One dispone del powertrain utilizzato nelle molteplici vetture AMG di Formula 1 vincitrici dei campionati. Si tratta di un’unità V6 turbo da 1.6 litri da 11.000 giri/min.

A questo sono abbinati tre piccoli motori elettrici (uno montato sul propulsore e gli altri due sull’asse anteriore) per formare un sistema di trazione integrale. La potenza combinata supera i 1000 CV.

Looks like you have blocked notifications!