Mercedes EQA: l’ultimo prototipo perde camuffamento

Mercedes EQA foto spia

Il Mercedes EQC è considerato da tutti il primo veicolo elettrico sviluppato dalla casa automobilistica tedesca. Alcuni progetti precedenti, come la Classe B Electric Drive e la SLS AMG Electric Drive, erano parecchio limitati e soprattutto costosi. Tuttavia, la Stella di Stoccarda lancerà nei prossimi mesi un EV molto più economico a livello globale: il Mercedes EQA.

Il debutto ufficiale del crossover 100% elettrico è atteso entro la fine di quest’anno. Nelle scorse ore sono state pubblicate in rete alcune foto spia di un prototipo con poco camuffamento e soprattutto con il corpo nella versione quasi di produzione.

Mercedes EQA foto spia
Mercedes EQA profilo laterale

Mercedes EQA: proseguono i test su strada del SUV compatto a zero emissioni

La mimetizzazione era presente soltanto sulla parte anteriore e su quella posteriore mentre il profilo laterale era quasi interamente esposto. Proprio quest’ultimo dettaglio ci ricorda che l’EQA sarà essenzialmente la versione elettrica del GLA di seconda generazione.

Soltanto il frontale e il retro subiranno delle modifiche per allineare il veicolo agli altri modelli della famiglia EQ di Mercedes. Anche se il marchio di Daimler ha rilasciato alcuni teaser sul crossover compatto elettrico, le sue specifiche tecniche restano ancora un mistero. Il Mercedes EQA Concept del 2017 disponeva di due motori elettrici per una potenza totale di 271 CV e 499 nm. Tuttavia, era una berlina a tre porte.

Mercedes EQA foto spia

Oltre al cambiamento del design, il modello di produzione dovrebbe portare altre modifiche. In ogni caso, l’EQA fungerà da accesso alla gamma delle auto elettriche della Stella a tre punte, se non consideriamo Smart. Un gradino sopra il Mercedes EQA ci sarà il Mercedes EQB che a sua volta si piazzerà al di sotto dell’attuale EQC.

Questi ultimi tre modelli, tuttavia, non saranno gli unici SUV elettrici ad essere proposti in futuro da Mercedes poiché è stata confermata anche la versione elettrica del Classe G, anche se dovremo aspettare qualche anno prima di vederla.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI