Mercedes ha svelato ufficialmente nelle scorse ore che poterà il suo primo veicolo e SUV elettrico, il Mercedes EQC, in Brasile entro il 2020. Il particolare Sport Utility Vehicle sarà il primo modello full electric della Stella di Stoccarda a giungere nel mercato brasiliano.

Il processo di elettrificazione di Daimler è iniziato proprio con l’EQC, progettato a Brema (a nord della Germania). Con una stazza equivalente a quella del GLC, il SUV 100% elettrico viene costruito con una piattaforma esclusiva e un’architettura composta da due motori elettrici Siemens. Ognuno propone 204 CV e 373 nm di coppia, quindi abbiamo in totale 408 CV e 745 nm.

Mercedes EQC 1886 Edition
Mercedes EQC, ecco il retro della versione 1886 Edition

Mercedes EQC: il nuovo SUV è pronto ad arrivare anche nel mercato brasiliano

Secondo quanto affermato dal marchio automobilistico tedesco, il Mercedes EQC è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi e raggiungere una velocità massima (limitata elettronicamente) di 180 km/h. Le sue batterie al litio da 80 kWh assicurano un’autonomia di 417 km nel ciclo WLTP.

Utilizzando un caricatore Wallbox, il SUV elettrico è capace di caricarsi in soli 40 minuti fino all’80%. L’abitacolo del veicolo tedesco è in grado di ospitare senza problemi fino a 5 persone e inoltre c’è a disposizione un ampio vano bagagli.

Non manca il sistema di infotainment MBUX con doppio display da 10.25 pollici e attivazione tramite comando vocale “Hey Mercedes“. Esternamente, troviamo un design che combina perfettamente elementi futuristici e alcuni tratti presenti sugli ultimi veicoli della Stella a 3 punte.