Mercedes-AMG SL 63 2022 mostra nuove caratteristiche in foto spia

Mercedes-AMG SL 63 2022 foto spia

Mercedes sta proseguendo con i test sulla nuova Mercedes-AMG SL 63 che quest’anno sarà sviluppata interamente da Affalterbach. Un prototipo completamente camuffato è stato recentemente avvistato vicino al famoso circuito del Nurburgring. Rispetto alle precedenti auto di prova, questa SL 63 2022 dispone di meno mimetizzazione.

I test sulla SL AMG sono iniziati all’inizio di quest’anno con un prototipo che essenzialmente sembrava una E 63 modificata. Tuttavia, sappiamo che la nuova roadster avrà una propria piattaforma che sarà condivisa solo con la GT di prossima generazione. Il pianale in questione si chiama Modular Sports Architecture (MSA) e consentirà alla vettura di essere superiore al predecessore per diversi aspetti.

Mercedes-AMG SL 63 2022 foto spia
Mercedes-AMG SL 63 2022 profilo laterale

Mercedes-AMG SL 63 2022: ecco l’ultimo prototipo della nuova roadster

Recenti indiscrezioni hanno affermato che la casa automobilistica tedesca proporrà almeno tre opzioni di motore differenti. È probabile che il modello base riuscirà a produrre circa 430 CV provenienti da un motore a sei cilindri in linea preso dalla CLS 53. In aggiunta, Affalterbach proporrà un V8 biturbo da 4 litri depotenziato con circa 520 CV.

Il prototipo immortalato nelle varie foto spia sembrerebbe essere la top di gamma SL 63, quella che tutti vorranno. L’otto cilindri da 4 litri dovrebbe produrre una potenza compresa fra 600 e 640 CV. Tuttavia, non sarà la vera ammiraglia di AMG.

Mercedes-AMG SL 63 2022 foto spia

In base ad alcune news trapelate in rete, il marchio di Daimler lancerà un nuovo propulsore composto da un motore elettrico da 200 CV e dal V8 che dovrebbe sviluppare circa 800 CV.

Questo particolare gruppo propulsore dovrebbe debuttare nella nuova GT Coupé4 il prossimo anno. In ogni caso, i principali rivali della Mercedes-AMG SL 63 2022 saranno Porsche 911, BMW Serie 8 e Tesla Roadster.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI