Mercedes Classe S 2021 Stoccarda foto spia

Il coronavirus ha fatto posticipare l’arrivo di diverse nuove auto sul mercato. Tuttavia, Mercedes afferma che la pandemia non influenzerà l’arrivo della Mercedes Classe S 2021 e della nuovissima EQS.

Durante un’intervista con Automobilwoche, Jörg Burzer – capo della produzione di Mercedes – ha affermato che le due vetture rappresentano in questo momento la massima priorità e sono assolutamente importanti per il futuro della casa automobilistica tedesca.

Mercedes Classe S 2021 test Germania
Mercedes Classe S 2021

Mercedes Classe S 2021: i primi ordini potrebbero partire già da settembre

Vista la loro rilevanza, la Stella di Stoccarda non vede l’ora di lanciare i due veicoli nei tempi inizialmente previsti. Anche se Burzer non ha precisato quando ciò accadrà, il sito tedesco ha fatto notare che il produttore automobilistico dovrebbe iniziare ad accettare i primi ordini della nuova Classe S a settembre mentre le consegne dovrebbero partire a novembre.

Questo riguarda il mercato europeo mentre gli Stati Uniti potrebbero attendere fino al 2021 per l’arrivo nella nuova berlina top di gamma. Per quanto riguarda la nuova Mercedes EQS, invece, l’arrivo è previsto per l’anno prossimo ma purtroppo i dettagli sono ancora piuttosto sconosciuti.

Indipendentemente da quando verrà lanciata, la Mercedes Classe S 2021 porterà con sé un nuovo design esterno con dei gruppi ottici sottili. Nell’abitacolo verranno apportati numerosi cambiamenti come ad esempio il grosso display touch posizionato verticalmente nella console centrale che consentirà di accedere al nuovo sistema di infotainment MBUX e ad altre funzionalità.

Mercedes EQS foto spia Germania
Mercedes EQS

Attese varie versioni, anche ibride plug-in

Le motorizzazioni al momento non sono state ancora confermate ma le ultime indiscrezioni suggeriscono che la nuova berlina dovrebbe essere proposta con un motore a sei cilindri in linea da 3 litri con sistema ibrido in grado di sviluppare una potenza di 367 CV e 500 nm di coppia massima.

Atteso anche il propulsore V8 biturbo da 4 litri abbinato sempre a un sistema ibrido capace di proporre 490 CV e 699 nm. Possiamo poi aspettarci alcune varianti ibride plug-in e naturalmente la versione Maybach recentemente avvistata in diverse foto spia. Quest’ultima verrà proposto con il familiare V12 da 6 litri in grado di erogare 630 CV e 1000 nm.

Per quanto concerne la Mercedes EQS, questa andrà a scontrarsi sul mercato direttamente con la Tesla Model S e la Porsche Taycan. La berlina a zero emissioni verrà costruita usando la piattaforma Modular Electric Architecture (MEA) e l’arrivo è previsto sul mercato con diversi propulsori. Al momento i dettagli sono piuttosto scarsi ma il modello base dovrebbe proporre oltre 400 CV di potenza e un’autonomia superiore ai 499 km.

Mercedes-Maybach Classe S 2021 nuove foto spia
Mercedes-Maybach Classe S 2021