Mercedes EQC

Dopo i primi avvistamenti avvenuti ad ottobre torna a mostrarsi in strada un presunto prototipo di Mercedes EQB, il nuovo SUV compatto destinato a diventare parte integrante della nuova gamma elettrica di Mercedes che, al momento, può contare sul più grande Mercedes EQC, presentato lo scorso settembre e pronto al debutto commerciale nel corso del 2019.

Il prototipo avvistato oggi, a differenza di quello avvistato lo scorso ottobre, non presenta una carrozzeria camuffata, tipica dei modelli in via di sviluppo, ma riprende la carrozzeria della Mercedes Classe B di nuova generazione, appena presentata dalla casa tedesca, opportunamente modificata. Le foto confermano un assetto rialzato ed altre piccole modifiche oltre ad evidenziare la presenza di un secondo vano per il rifornimento (per l’alimentazione elettrica).

Mercedes EQ B

I test in strada di questo prototipo potrebbero servire a testare a dovere la piattaforma di nuova generazione e il nuovo powertrain elettrico, che sarà differente rispetto a quello montato dalla più grande EQC. Il progetto della nuova Mercedes EQB non è imminente. Il SUV compatto a zero emissioni della casa tedesca dovrebbe, infatti, arrivare sul mercato soltanto nel 2020. 

Mercedes ha, quindi, tutto il tempo di testare con cura e nei minimi dettagli il funzionamento della basse meccanica del suo nuovo modello. Solo tra qualche mese, probabilmente, assisteremo al debutto in strada dei primi prototipi con carrozzeria definitiva. Ricordiamo che la gamma EQ di Mercedes includerà, oltre al SUV compatto EQB ed al SUV medio EQC, anche una hatchbacK ed una berlina compatta, un ammiraglia ed un veicolo commerciale.

Fonte