in

Mercedes EQE: potrebbe uscire in doppia versione

La Mercedes EQE potrebbe approdare nelle concessionarie in una doppia versione, come riferiscono alcune recenti indiscrezioni.

Mercedes EQE teaser ufficiale

Mercedes ha annunciato, nell’autunno del 2020, che elettrizzerà il sottomarchio sportivo AMG insieme a Maybach e Classe G. Nel settembre 2021, ha, dunque, presentato, al Motor Show di Monaco, il primo modello elettrico AMG: la Mercedes-AMG EQS 53. Sempre a Monaco, è stata rivelata la Mercedes EQE,berlina a zero emissioni di classe business.

Mercedes EQE: due è meglio che una?

Mercedes EQE teaser ufficiale

Anche la Mercedes EQE riceverà un trattamento dalla divisione AMG e, da quanto mercedesblog.com annuncia in esclusiva, si “sdoppierà”: la Mercedes-AMG EQE 43 e la Mercedes-AMG EQE 53. La 43 apparirà intorno a metà 2022 , mentre la 53 sarà rilasciata al termine del prossimo anno. Intanto, nel primo trimestre verrà lanciata la Mercedes-AMG EQS 53.

Certamente, entrambe le versioni 43 e 53 disporranno di due motori, uno per ciascun asse, e la funzione Torque shifting, che consente una distribuzione ottimale della coppia tra l’asse anteriore e posteriore utilizzando il CPC (Central Powertrain Controller). Il sistema decide quale sia la soluzione migliore. Il CPC distribuisce la coppia dei motori a seconda della modalità di guida selezionata.

Nel caso delle vetture AMG con propulsione convenzionale, l’attuale AMG E 63 ha una potenza simile alla precedente generazione W 222 AMG S 63, 612 CV, ottenuta dal V8 biturbo da 4.0 litri. Pertanto, dalle indiscrezioni riferite l’AMG EQS 53 avrà una potenza simile a quella della nuova Mercedes-AMG EQE 53. In definitiva, verrà fornita con un paio di propulsori che erogano 658 cavalli (484 kW) e 950 Nm o 761 cavalli (560 kW) e 1020 Nm con il pacchetto AMG Dynamic Plus. La 43 svilupperà probabilmente circa 500 cavalli.

Si sogna una 63: pronto un duello senza esclusione di colpi con la Tesla?

Per ambedue le proposte AMG, EQS ed EQE 53, la Casa ha lasciato spazio a una possibile versione 63 che potrebbe competere sullo stesso piano con la Tesla Model S Plaid, in grado di sprigionare 1020 cavalli. E allora sì che ci sarebbe l’imbarazzo della scelta per gli amanti delle alte prestazioni. Potenza bruta liberata da autentici missili, in grado di far decollare le vendite dei rispettivi brand.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!