Nei prossimi mesi, Mercedes prevede di ampliare ulteriormente il suo portfolio di veicoli elettrici con l’aggiunta di alcuni modelli interessanti come ad esempio il Mercedes EQB.

Come suggerisce la denominazione, il SUV a zero emissioni si affiancherà al nuovo GLB con motore endotermico ma condividerà alcune caratteristiche con il fratello maggiore EQC. Noto anche come X243, il veicolo condividerà la piattaforma EVA con un altro Sport Utility Vehicle compatto, ossia l’EQA che, come suggerisce il nome, sarà la versione elettrica del GLA (noto anche con il codice di modello H343).

Mercedes EQB prototipo foto spia
Nuovo Mercedes EQB, ecco uno degli ultimi prototipi avvistati in strada

Nuovo Mercedes EQB: il debutto ufficiale potrebbe non avvenire quest’anno

Stando alle ultime indiscrezioni trapelate in rete, il nuovo Mercedes EQB proporrà fino a sette posti a sedere ma difficilmente arriverà entro la fine di quest’anno visto che il debutto ufficiale in Europa è atteso per il 2021 o 2022.

In base ad alcuni marchi registrati recentemente dalla casa automobilistica tedesca, il veicolo 100% elettrico dovrebbe essere disponibile in diverse versioni quali EQB 200, EQB 250, EQB 260, EQB 300, EQB 320, EQB 350 ed EQB 360.

Mercedes EQB prototipo foto spia

La probabile disponibilità di tutte queste varianti fanno supporre a una commercializzazione del SUV compatto in diverse configurazioni elettriche. Infatti, addetti ai lavori affermano che il nuovo EQB potrebbe essere proposto con tre motorizzazioni da 204 CV (150 kW), 272 CV (200 kW) e 340 CV (250 kW).

Il modello d’accesso alla gamma del SUV full electric dovrebbe proporre una batteria da 60 kWh e garantire almeno 400 km di autonomia con una singola ricarica. Tuttavia, la Stella di Stoccarda dovrebbe dare la possibilità all’acquirente di poter installare una batteria più capiente, forse fino a 110 kWh.

Infine, per quanto riguarda i presunti prezzi, la gamma del Mercedes EQB potrebbe partire da circa 50.000 euro. Ovviamente, quanto riportato in questo articolo sono soltanto delle indiscrezioni. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire maggiori informazioni sul nuovo SUV compatto.