Mercedes ha deciso di aggiornare la sua gamma GT dopo circa 4 anni dal debutto del primo modello AMG presentando, al Salone di Los Angeles 2018, anche la nuova Mercedes AMG GT R Pro. Alle varie caratteristiche presenti sulla GT, il marchio automobilistico di Affalterbach ha aggiunto alcuni aggiornamenti presi in prestito dalle auto da corsa GT3 e GT4.

Con tutte le varie chicche implementate, la sportiva è in grado di chiudere il giro sul tracciato del Nurburgring in 7 minuti e 4 secondi. Per chiudere in bellezza novembre, Mercedes-AMG ha pubblicato su YouTube, attraverso il suo canale ufficiale, un video in cui mostra le performance in pista della Mercedes-AMG GT R Pro guidata da Maro Engel, pilota tedesco.

Mercedes-AMG GT R Pro: ecco la prova in pista della nuova sportiva di Affalterbach

Il filmato in questione (che trovate allegato a fine articolo) mostra il giro completo del Green Hell (aka Nordschleife o ancora Nürburgring North Loop). Abbiamo visto come stabilire un record su questo circuito stia diventando una specie di ossessione per le case automobilistiche che dispongono di auto sportive nela lora gamma.

Anche se la Mercedes-AMG GT R Pro non ha battuto/stabilito nessun record, resta comunque un giro veloce e degno di una vettura del genere. Comunque la casa tedesca si accontenterà dei record di SUV e coupé a 4 porte più veloci conquistati, rispettivamente, da GLC 63 S e GT 63 S AMG.

Prendete in considerazione anche che la GT R Pro sarà l’ultima vettura della gamma ancora per poco tempo poiché recentemente Mercedes ha confermato che sta sviluppando una versione più potente chiamata Black Series. I test sono già iniziati e sicuramente vedremo i primi prototipi sull pista del Nurburgring la prossima estate.